Quando si parla di scelta del colore non esiste giusto o sbagliato, voi siete le uniche persone qualificate per decidere quali vi si adattino meglio. Dovete solo essere abbastanza coraggiosi da seguire il vostro istinto, scegliere quello che vi piace e assemblarlo a modo vostro. A volte è difficile essere coraggiosi, ma la buona notizia è che alla fine è solo pittura, se doveste stancarvi potete sempre ridipingere.

Tuttavia ci sono piccoli accorgimenti da tenere presenti: considerate la luce naturale della vostra casa. La luce settentrionale è fredda e azzurra e può far apparire un ambiente asettico e severo. Le sfumature più scure e ricche funzionano bene con questo tipo di luce. La luce meridionale è dorata e brillante e sta bene quasi con ogni colore, ma fate attenzione ai bianchi e ai grigi che possono variare rispettivamente al crema e al beige.

_COLORI SCURI_ I colori cupi e scuri risultano sgradevoli ad alcuni e sono molto amati da altri. La maggior parte delle persone sogna di provarli ma non osa compiere l’audace passo di farlo in casa propria. Hanno un grande impatto e aggiungono un tocco teatrale, a allo stesso tempo creano un’atmosfera calma e raccolta. Le tonalità tra cui scegliere spaziano dagli indaco più profondi ai nero inchiostro, dai grigi temporaleschi alle sfumature terrose del marrone. Funzionano bene con qualsiasi stile architettonico e decorativo, in case super moderne o più tradizionali.

_COLORI CHIARI_ Il bianco è la prima opzione di molti quando si tratta di scegliere i colori di casa. Ha un aspetto molto piacevole, fresco e puro, ma allo stesso tempo rischia di diventare un po’ noioso. Per un interno chiaro riuscito è importante creare stratificazioni e mescolare le sfumature più pallide di diversi pigmenti.

_COLORI NATURALI_ Tutti i colori di questo pianeta sono ispirati alla natura, ma i toni a cui pensiamo in termini “naturali” sono in genere le sfumature di verde e marrone, gli azzurri e i grigi morbidi associati al paesaggio che li circonda. I colori naturali stanno bene da soli, mescolati tra loro o inseriti in qualsiasi altro schema di colore. Sono versatili, facili da usare e portano un tocco di natura in qualsiasi ambiente.

_COLORI DELICATI_ Uno schema delicato crea un effetto sognante e introduce il colore senza essere troppo “colorato”. Le sfumature pastello possono sembrare infantili se troppo pure, quindi scegliere sempre tonalità intermedie dalla finitura polverosa. Infatti quasi tutte risultano più vivibili e interessanti se contengono una punta di nero. I colori delicati spaziano dal rosa all’azzurro cielo fino al giallo vaniglia e stanno bene su pareti, arredi o accessori, su base sia chiara che scura.

_COLORI VIVACI_ Uno schema cromatico acceso e intenso richiede coraggio, perchè dominerà lo spazio e sottrarrà attenzione a qualsiasi altro elemento dell’ambiente. I colori più audaci in genere stanno bene insieme e possono rivelarsi ideali per gli accessori di una casa chiara o scura. Se desiderate uno schema vivace che non sia troppo vistoso, adottatelo come sfondo e completatelo con arredi scuri. Realizzare una casa dai colori decisi è una scelta di grande personalità.

Quale categoria di colore ti rappresenta di più? Fatemelo sapere qui sotto nei commenti.

Se desideri essere avvisato ogni volta che scrivo un articolo, compila il form qui a destra “Notifiche Post”. Ci vediamo alla prossima!

Condividere è bello. Seleziona qui sotto il tuo canale social preferito 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *