moodboard living

Creiamo insieme una moodboard completa di un living in stile scandinavo

Parlo spesso di come trovare il proprio stile, conoscere il proprio gusto estetico e di come è importante definire la moodboard di una o più stanze della casa, per creare un filo conduttore tra le idee che abbiamo nella testa e ciò che vorremmo realmente concretizzare. Per questo motivo ho deciso di dedicare un articolo alla creazione di una moodboard, completa di immagini di ispirazione, tavola degli arredi, per un living in stile scandinavo, in modo che tu possa farla in autonomia per la tua casa.

Questo è lo stesso metodo che nelle mie consulenze Easy. Quando mi viene chiesta un’idea di come arredare una stanza o una porzione di essa, io preparo questi elaborati che oggi ho deciso di costruire insieme a te.

Prima facciamo un piccolo ripasso: cos’è una moodboard.

La moodboard è il concept, la base di ogni progetto. È una raccolta di immagini ispirazionali che faranno da filo conduttore al progetto, dai macro arredi fino agli elementi decorativi.

La moodboard è una tavola o un elaborato grafico, che può essere generica per tutta la casa, quindi raccogliere idee, colori, materiali e accostamenti, oppure può essere più specifica per la stanza presa in considerazione. Quindi a completamento della moodboard possiamo realizzare un’ulteriore tavola, che ho chiamato tavola degli arredi, in cui andremo a definire ogni singolo arredo, tenendo in considerazione tutti gli elementi definiti nella moodboard principale.

In questo articolo già ti ho mostrato la mia tecnica personale per costruire una moodboard, oggi invece mi focalizzo su come realizzare la tavola specifica degli arredi e ho scelto di sviluppare un ambiente living in stile scandinavo. 

Dopo aver costruito la tua moodboard, dovresti avere già le idee abbastanza chiare, soprattutto per quanto riguarda la palette colori, i materiali prevalenti, il mood e le sensazioni che desideri provare all’interno della tua casa.

Questa è la moodboard che ho preparato per il living che andremo a creare insieme, in stile scandinavo.

moodboard ispirazioni living

Ora andiamo ad esaminare punto per punto tutti gli elementi da definire e inserire nella tavola degli arredi.

PUNTO #1

Colori

palette colori moodboard

Definita la tua palette colori ora devi capire come, dove e in quale quantità dosare quei colori. Ti consiglio di utilizzare la regola del 60-30-10 in cui definirai un colore principale (solitamente è un tono neutro), poi quello secondario e infine quello di accento, che da carattere.

PUNTO #2

Materiali

materiali moodboard

Tutti gli elementi che compongono un ambiente hanno una materia: pavimento, pareti, infissi, arredi e complementi. È importante tenerli tutti in considerazione per poter fare le giuste scelte, tenendo bene in mente la moodboard iniziale che ti sei costruito. 

PUNTO #3

Arredi principali

Eccoci qua, la parte più difficoltosa, quella che forse ci mette più in ansia. Inizia dagli arredi più grandi, come il divano e ricordati dei punti 1 e il 2 durante le tue scelte. Combina forme, colori e materiali in maniera equilibrata, tenendo in considerazione lo spazio a tua disposizione.

PUNTO #4

Elementi decorativi

Con le decorazioni possiamo sicuramente osare col colore d’accento, quello che appartiene al 10% della regola 60-30-10. Ricordati anche di richiamare il colore principale, ad esempio se applichi un determinato colore solo alle pareti, richiamalo anche in qualche elemento decorativo. Utilizzare tutta la palette in maniera bilanciata è il segreto per avere una stanza cromaticamente armonica.

PUNTO #5

Parole chiave

Ricordati delle parole chiave che hai scritto nella moodboard. Se hai scritto rilassante, ricordati di creare una zona relax, se hai scritto accogliente ricordati di inserire elementi che rendano accogliente la casa, come piante, tessuti materici e tanti cuscini sul divano. Pensa ad ognuna delle parole chiave e a come puoi riprodurle e concretizzare nella tua stanza.

Questo è il risultato finale, una moodboard completa con tavola degli arredi, per un living in stile scandinavo.

modboard tavola arredi living

Avere una visione completa, in un unica schermata, di tutti gli elementi scelti, aiuta tantissimo a immaginare il risultato finale, vero? In questa fase, puoi togliere, mettere e modificare gli arredi con facilità ed essere più consapevole della scelta finale. Con questo sistema potrai anche sapere in anticipo la spesa finale ed eventualmente aggiustare il tiro, aggiungendo altro se il tuo budget è maggiore, oppure togliendo o sostituendo alcuni elementi, se lo hai superato.

Spero di averti dati le giuste idee e suggerimenti per creare la tua moodboard completa. C’è qualche punto elencato qui sopra che vorresti approfondire? 

E ora, non è finita qui, una carrellata di idee di immagini che ho raccolto da Adore Home Magazine (stupende!!), sperando che possano esserti ulteriormente di aiuto e ispirazione per costruire la tua moodboard completa e in autonomia. Attenzione perchè non sarà facile scegliere la moodboard più bella! 😉

Pensi di avere difficoltà a trovare il tuo stile di arredo? Dai un’occhiata a questo articolo, forse potrebbe esserti di aiuto e chiariti le idee.

Ciao e alla prossima.

P.S. Se pensi che questo articolo possa essere utile a un tuo amico o amica, condividiglielo attraverso i bottoncini qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart